The Demopædia Encyclopedia on Population is under heavy modernization and maintenance. Outputs could look bizarre, sorry for the temporary inconvenience

Dizionario demografico multilingue (Italiano - prima edizione del 1959)

Eterogamia

Da Demopædia.
Versione del 11 feb 2010 alle 12:08 di NBBot (Discussione | contributi) (Bernardo Colombo, ed. 1959)
(diff) ← Versione meno recente | Versione attuale (diff) | Versione più recente → (diff)
Eterogamia  (eterogamia, s.f.)


Si ha endogamia1 in senso stretto quando gli sposi (501-5) debbono ambedue appartenere ad uno stesso gruppo (classe, stirpe, tribù, ecc.), ma il termine viene usato anche quando si osserva solo una accentuata tendenza, da parte dei contraenti matrimonio (501-2), ad appartenere ad uno stesso gruppo, generalmente di dimensioni limitate e ben individuato. Un gruppo di questo genere riceve la qualifica di isolato2, ed i confini che lo circoscrivono possono essere di varia natura, geografici, politici, etnici, sociali, religiosi, ecc. La norma o tendenza opposte danno origine, invece, all’esogamia3. Si chiamano matrimoni misti4 quelli in cui i contraenti differiscono fra loro per un carattere importante, come la razza, il gruppo etnico (333-2), la religione, la nazionalità e via dicendo. Nel caso di matrimoni fra persone presentanti certe caratteristiche comuni, per esempio sociali, o fisiche, o mentali, si parla di omogamia5, e nel caso opposto, di eterogamia6.

  • 1. endogamia, s.f. — endogamo, agg. — endogamico, agg.: relativo all’endogamia.
  • 3. esogamia, s.f. — esogamo, agg. — esogamico, agg.: relativo all’esogamia.
  • 5. omogamia, s.f. — omogamo, agg. — omogamico, agg.: relativo all’omo-gamia.
    Per misurare la tendenza di certe combinazioni di caratteristiche dei contraenti matrimonio a presentarsi più spesso di quanto avverrebbe per puro caso, si possono impiegare gli indici di attrazione del Benini.
  • 6. eterogamia, s.f. — eterogamo, agg. — eterogamico, agg.: relativo all’eterogamia.
    Gli indici di repulsione del Benini valgono, in questo caso, per misurare la tendenza di certe combinazioni di caratteristiche ad escludersi (cfr. nota precedente).


Segue...